10.00

In Stock

La pazienza è la capacità di vedere, sentire, toccare e assaporare il più pienamente possibile gli eventi interiori ed esteriori della nostra vita. è entrare nella nostra vita con occhi, orecchie e mani aperte in modo da conoscere veramente quello che accade. La pazienza è una disciplina assai difficile proprio perché è un movimento opposto al nostro impulso irriflessivo a fuggire o combattere.

Compare
Categoria Anno 2005

Descrizione

Il bambù ha un’enorme importanza per metà degli abitanti della Terra, che ricorrono ad esso per alimentarsi, per costruire abitazioni, imbarcazioni, ponti e canali, attrezzi d’ogni tipo, carta e pennelli, strumenti musicali, armi e medicamenti. In Asia, sua terra d’elezione, è considerato dai buddisti una benedizione dal Cielo, da tutti un amico, un fratello; è fonte d’ispirazione per gli artisti, è venerato come modello per condurre con saggezza la propria vita.

Noi europei abbiamo cominciato a coltivarlo da poco più d’un secolo. Ci piace come pianta d’arredamento, ma non lo conosciamo bene: ci appare strano rispetto alle nostre piante, siamo esitanti di fronte al suo simbolismo. Coltivandolo e contemplandolo, l’autrice di questo piccolo libro ha imparato ad amarlo, ad ascoltarne i sottili messaggi, ad intuire che cosa i giapponesi intendono quando si riferiscono alla “mentalità del bambù”. Ed ha scoperto che quel contatto con l’Oriente, a cui oggi l’Occidente aspira, può aversi anche nella Natura, attraverso una pianta di bambù.

Informazioni aggiuntive

Editore

Nota biografica

Adriana Bonavia, nata a Milano, ha studiato Economia, Pedagogia e Psicologia in Università di Milano e Torino. Per molto tempo ha condotto gruppi di ricerca per adulti su questi ed altri argomenti. Da una quindicina d'anni, insieme al marito Ernesto Giorgetti, propone esperienze formative a contatto con la natura aperte a bambini, adolescenti, adulti, in una loro piccola fattoria lombarda.

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aperture contemplative sui bambù”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *