La bibliografia AnimaMundi di Christian Bobin (14 libri)

Versione Standard

164.00 123.00

In Stock

Tutta la bibliografia di Christian Bobin pubblicata da AnimaMundi (14 libri) con lo sconto del 25%

  • AUTORITRATTO AL RADIATORE
  • FOLLI I MIEI PASSI
  • LA VITA E NIENT’ALTRO
  • SOVRANITA’ DEL VUOTO
  • MOZART E LA PIOGGIA
  • L’UOMO DEL DISASTRO
  • RESUSCITARE
  • PIU VIVA CHE MAI
  • LA VITA GRANDE
  • L’INSPERATA
  • ABITARE POETICAMENTE IL MONDO
  • LA PRESENZA PURA
  • LETTERE D’ORO
  • UN AZZURRO CHE NON MENTE PIù

.

.

.

“Bobin sembra che scriva frasi fatte apposta per essere citate. E ancora più incredibile è che questo autore riesce sempre ad assomigliarti. Tu leggi e pensi che sta scrivendo come scrivi tu, come pensi tu, come senti tu. Penso che tanti lettori abbiano questa sensazione rispetto a Bobin. Lui è lo scrittore che ci somiglia, ci fa credere in Dio anche se non crediamo in Dio, ci fa credere all’amore anche se non crediamo all’amore, ci fa essere buoni anche se non siamo buoni.” Franco Arminio 

.

.

La scrittura di Bobin è certamente poesia, perché è colma di silenzio, perché ha al proprio centro il silenzio: lo suscita, lo impone alla lettura, come respiro obbligato, come passo di forte e lento camminatore. Non lo si può leggere di corsa. La lentezza che egli persegue contagia il lettore e lo sistema in quel verbo di cui Bobin è maestro: l’auscultare, cosicché da lettori si diventa auscultatori, da corridori distratti a meditanti, da divoratori onnivori ad attenti. Bobin dunque ci conduce fuori dall’ordinario, ci educa.   Mariangela Gualtieri

.

.

“Bobin fa venir voglia di scrivere. Cioè di vivere. Fa sentire che si può. Si può vivere con un mazzo di fiori, con una passeggiata, un acquazzone, vivere di un cavallo, una bambina, neve, libri… Con Bobin tornano a essere rituali le passeggiate, sacri i luoghi già visti, già annusati e misurati dai passi. Lui stesso dice di parlare di un tempo non registrato, il tempo della neve, il tempo della notte…. Bobin ci invita a una purificazione contemporanea, non contro qualcosa ma a spalla di qualcosa. Parla di bel silenzio sonnambulo, quel silenzio che dorme dentro di noi tutto squarciato dall’obbligo di parlare, di avere risposte pronte, di essere intelligenti a orario, di essere sociali.”    Chandra Livia Candiani

 

Alcuni commenti dei lettori

Bobin ha la capacità di accedere al cuore della vita. La casa editrice italiana ha avuto coraggio, anche se in Francia Bobin pubblica con Gallimard.
.
.
.
Merita davvero di essere letto Bobin se si cercano spazi di speranza e di bontà in questo mondo che sembra a volte andare verso la barbarie. Della poesia, Bobin ci dice: «È un’insurrezione dello spirito e la più grande respirazione possibile data a ciascuno di noi in questa vita».
.
.
.

L’AUTORE

Christian Bobin è nato nel 1951 a Le Creusot, una cittadina della Borgogna. Ha conosciuto in Francia un crescente successo di pubblico e di critica, fino al premio che l’Académie Française gli ha conferito nel 2016. Della sua opera, la cui densità poetica affascina i lettori riportandoli ai temi fondanti dell’esistenza, AnimaMundi ha pubblicato Autoritratto al radiatore (2012), Sovranità del vuoto (2014), Mozart e la pioggia (2015), L’uomo del disastro (2015), La vita e nient’altro (2015), Resuscitare (2015), Più viva che mai (2018), La vita grande (2018), Folli i miei passi (in coedizione con Socrates 2012), Consumazione – un temporale (in coedizione con Servitium, 2014).

Compare
Categorie: , Anno 2021

Autore Christian Bobin

Scopri tutti gli altri prodotti dello stesso autore presenti sul nostro store. Clicca qui.