10.00

In Stock

“Nasse” segna l’approdo di Annarita Rendina nel vivace panorama della poesia contemporanea. La sua scrittura, segnatamente partenopea, legata ai temi del mare, dell’amore e della perdita, verso dopo verso conquista il lettore, invitandolo a lasciarsi andare al ritmo sinuoso ed elegante delle composizioni. A testimoniare le vibrazioni di quest’opera prima c’è il conterraneo poeta Valerio Grutt, che nella sua accurata prefazione avvia una vera e propria esplorazione tra i fondali della poetica e dell’animo della poetessa: “tra alghe, pezzi di reti, di sughero, e altre cose trasportate dal mare, ci arrivano le parole di Annarita Rendina. Un canto d’amore e di separazione, una narrazione intima ed epica”.

Autore: Annarita Rendina
Prefazione: Valerio Grutt
Postfazione: Rossella Tempesta
Editore: Interno Poesia
ISBN: 9788885583016
Pagine: 84

Compare
Categorie: , , Anno 2017

Descrizione

Estratto da Nasse:

Il mio baricentro mi ha sempre mentito,
sono inclinata.
La giusta angolazione
è sempre stata per me
una cosa molto personale.
Se procedo io sbando.
La deviazione,
naufragio quotidiano
e contemplato, mi fa osservare meglio
i margini e tutte le polveri,
i lastroni di basalto
con le loro fughe irregolari, che tanto
somigliano alle mie.
Il mio procedere
per quanto claudicante o incerto,
è studiato.
Ho il passo dell’ubriaco che ondeggia
e non progetta di arrivare
più in là del prossimo lampione.
Vi stupireste sapendo
quanti tipi di parietaria ho scoperto
e quanti fiori regalano le erbacce.
Quante timide minute creature
si scansano con garbo continuamente
dai nostri passi sicuri come scuri.
La pesantezza che si posa lieve
mi ha insegnato la delicatezza.
Guardando più in basso che in avanti
ho perso l’orizzonte,
scoperto altri punti di fuga.
Esistono decine di villaggi in un metro
e la geografia li ignora.
Mapparli nella carta della mente
richiede lentezza.

Informazioni aggiuntive

Editore

Nota biografica

Annarita Rendina è nata a Napoli nel 1988 e vive a Monte di Procida, piccolo comune del litorale flegreo. Ha conseguito la laurea specialistica in Filologia Moderna. Sì è occupata per anni di immigrazione e ha insegnato italiano come lingua seconda per un'associazione di volontariato e per l'Istituto Italiano di Cultura di Dublino. È docente di materie letterarie presso il liceo Seneca di Bacoli. “Nasse” è la sua opera prima.

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Nasse”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *