Maxence Fermine

Maxence Fermine vive in Alta Savoia.

Ha pubblicato (in Italia tradotto da Bompiani): Neve (1999), che ha raggiunto ventisei edizioni ed è stato tradotto in diciassette lingue, Il violino nero (2001), L’apicoltore (2002), che ha ricevuto il Premio Mu- rat “Un romanzo francese per l’Italia”, La trilogia dei colori (2003), cofanetto che raccoglie i tre volumi precedenti, Opium (2003), Amazone e la leggenda del pianoforte bianco (2005), Tango Masai. L’ultimo sultano (2006), Il labirinto del tempo (2008), La piccola mercante di sogni (2013), La bambola di porcellana (2014), La fata dei ghiacci (2015), Il palazzo delle ombre (2017), Billard Blues (2004 e 2020).

Ordina per:
Mostra:
  • Versione Digitale / Standard

    Questo testo è importante per me perché parla della genesi dell’amore, della
    poesia, della creazione e della ricerca di sé. È un omaggio a un artista immenso che,
    per quasi 40 anni, ha accompagnato la mia vita. Ho giurato a me stesso che un
    giorno ne avrei scritto un libro. Ora l’ho fatto.

    Maxence Fermine

    Autore: Maxence Fermine
    Titolo: Dance me to the end of love
    Formato: 13×19 cm | brossura cucita
    Pagine: 88

    Maxence Fermine

    5.9015.00
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore : Maxence Fermine
    Anno : 2023
    Tipologia : Ebook - Libro