Raffaele K. Salinari

Raffaele K. Salinari (1954) è un medico specializzato in chirurgia d’urgenza. Ha lavorato per le Nazioni Unite e diverse ONG internazionali in Africa, Asia e America Latina.

È stato docente di Project Cycle Management e Storia dei modelli di sviluppo presso le università di Urbino, Bologna, Parma e Tarragona. Editorialista e saggista, allo studio di un nuovo modello di sviluppo ha dedicato: Trilogia della Re-esistenza (Edizioni Punto Rosso, 2016), L’Altalena: il gioco ed il sacro dalla Grande Dea a Dioniso (Edizioni Punto Rosso, 2014), SMS Simboli Misteri Sogni (Edizioni Punto Rosso, 2012), Tuffarsi: autobiografia di una immagine (Edizioni Punto Rosso, 2010). Alla visione ermetica: VITRIOL e Massoneria (Tipheret , 2020) e Alias: Aleph, Mundus Imaginalis Borgesianus (Edizioni Punto Rosso, 2017).

La sua mail: raffaelesalinari@yahoo.it

Ordina per:
Mostra:
  • Versione Standard

    Curare l’individuo senza curarsi del mondo significa allora creare altra patologia, esattamente come il divertirsi per tenersi fuori da sé stessi genera alienazione.
    Più la cura sarà scissa tra individuo e mondo, più lo scarto tra normale e patologico crescerà, tanto da non consentirci più una sintesi.

    Autore: Raffaele K. Salinari
    Titolo: Il normale e il patologico
    Sottotitolo: Alchimia versus biocrazia
    Formato: 12×20,5 cm – brossura cucita
    Pagine: 88

    Libro in uscita l’11/11/22

    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore : Raffaele K. Salinari
    Anno : 2022