22.00

In Stock

Questo non è un altro libro su Picasso: è il libro di Picasso, pensato, raccontato, scritto da Picasso.

Mario De Micheli, che lo ha curato, ha infatti riunito in esso tutte le poesie che Picasso è andato scrivendo, soprattutto intorno al ’35, e la commedia, “Il desiderio preso per la coda”, che scrisse nel ’41 e che nel ’44 ebbe interpreti eccezionali quali Queneau, Sartre, Simone de Beauvoir; ha quindi raccolto le dichiarazioni, le professioni di fede, le lettere, le interviste fondamentali in cui si esprime nel modo più esplicito e immediato il mondo ideale di Picasso, la sua visione umana, politica, estetica. Nel libro infine sono riuniti anche gli insostituibili colloqui con Kahnweiler, l’amico e il mercante che fu a fianco di Picasso fin dagli anni eroici del primo cubismo.

Tutto questo ricchissimo materiale, già disperso in giornali, riviste e libri, e in qualche caso inedito, è qui ordinato e annotato. Ne è nata così un’opera per molti aspetti straordinaria, in cui la vitalità e la genialità di Picasso si manifestano ora in un gioco crepitante di immagini, ora nella battuta mordente, quasi epigrammatica, ora nello scatto fulminante di un’intuizione critica, nella spregiudicata allegria di un improvviso paradosso. Questo libro risulta illuminante anche per quanto riguarda l’arte di Picasso. Scoprendoci certi meccanismi interiori della sua psicologia, rivelandoci il funzionamento del suo mondo fantastico.

Solo 1 pezzi disponibili

Compare
Categorie: , Anno 1998

Descrizione

INFANZIA

Ascolta nella tua infanzia

l’oro che bianco nel ricordo azzurro

bianco orla nei suoi azzurrissimi occhi

e pezzo d’indaco di cielo d’argento

gli sguardi bianco attraversano cobalto

il bianco foglio che l’inchiostro blu strappa

bluastro il suo oltremare scende

e bianco gode del riposo azzurro

agitato nel verde cupo

muro verde che scrive il suo piacere

pioggia verde chiaro

che nuota verde giallo nell’occhio chiaro 

sull’orlo del suo piede verde

la sabbia terra canzone

sabbia della terra

pomeriggio sabbia terra.

 

Informazioni aggiuntive

Editore

Nota biografica

Pablo Ruiz y Picasso, semplicemente noto come Pablo Picasso (1881 – 1973), è stato un pittore e scultore spagnolo di fama mondiale, considerato uno dei protagonisti assoluti della pittura del XX secolo.
Snodo cruciale tra la tradizione ottocentesca e l'arte contemporanea, Picasso è stato un artista innovatore e poliedrico, che ha lasciato un segno indelebile nella storia dell'arte mondiale per esser stato il fondatore, insieme a Georges Braque, del cubismo. Dopo aver trascorso una gioventù burrascosa, ben espressa nei quadri dei cosiddetti periodi blu e rosa, a partire dagli anni Venti del Novecento conobbe una rapidissima fama; tra le sue opere universalmente conosciute vi sono Les demoiselles d'Avignon (1907) e Guernica (1937).

Curatore

Mario De Micheli

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Scritti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *