Psichedelia – Un ponte verso l’Infinità

Versione Standard

16.50

In Stock

Sciamanesimo e scienza nell’uso degli psichedelici, quale ponte verso nuovi confini della psiche umana.

Nella via sciamanica le piante psicotrope hanno da sempre ricoperto un ruolo fondamentale. L’autore ne ripercorre il ruolo e la storia per proporre la ripresa della ricerca sugli psichedelici come buona medicina che, giustamente studiata e monitorata, possa aprire nuovi confini alla salute e alla psiche degli uomini, aiutandoli anche nel passaggio tra vita e morte.

Il libro affronta alcune fasi salienti di tale percorso, passando dai Misteri di Eleusi, alle scoperte dell’LSD e dell’etnomicologia, fino a Castaneda e al moderno sciamanesimo.

Compare

Informazioni aggiuntive

Editore

Nota biografica

Pittore, saggista, esperto di Karate-Do, dopo un soggiorno di anni in un ashram indiano, e un più che ventennale cammino nel sentiero dello sciamanesimo iniziato presso gli indiani Lakota, segue un percorso di ricerca di quelle perle di saggezza che riescono a dare senso e dignità alla vita umana. La sua istintiva attrazione verso Madre Natura, si è andata maturando con lo Shaman trekking e con la creazione artistica dei Transmandala.

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Psichedelia – Un ponte verso l’Infinità”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *