2024

Ordina per:
Mostra:
  • NOVITÀ
    Versione Standard

    «Siamo ancora nella foresta della nostra iniziazione.
    È qui che si rinasce, è qui che si decide un nuovo destino; qui ci si reintroduce in quella Realtà in cui eravamo stati introdotti senza alcuna preparazione nel momento della nostra nascita.»

    Questa storia, che è la nostra storia, inizia dall’inizio. Dalla nascita: l’atto fisico che ci introduce in una dimensione dell’esperienza che agisce come «l’effetto di un incantesimo», confinandoci in una limitata porzione di realtà. Edoardo Camurri ci conduce alla riscoperta dell’origine materiale, tangibile, delle idee che, senza che ne siamo consapevoli, ci relegano entro limiti angusti. Per reincantarci, è necessario il disincanto. Dobbiamo hackerarci, dimenticare leggi immutabili che, nella giusta prospettiva, si rivelano null’altro che abitudini. Dobbiamo riscoprirci atomi, cellule, emozioni e desideri – il tessuto stesso della realtà.

    Contrariamente a quanto il titolo lascerebbe pensare Introduzione alla realtà non è una lezione, ma un meraviglioso esercizio di straniamento – un’uscita dagli automatismi della percezione. Un’epistola psichedelica in cui l’autore, rivolgendosi a un «tu» che è tutti noi, ci accompagna nel percorso da seguire per riscoprire aspetti dell’esistenza ancora inediti, nascosti solo dal sottile velo della quotidianità. In un vorticoso susseguirsi di immagini rivelatorie, Camurri ci invita a dimenticare quanto sapevamo della realtà per uscirne e rientrare in una nuova strabiliante dimensione fatta di amore, di comprensione, in cui l’ombra della zampa di un ragno conta quanto la nascita di una galassia.

    Un’opera filosofica che nasce dalla più ordinaria quotidianità in cui l’autore non insegna, ma racconta; una viscerale dichiarazione d’amore per l’esistenza; un percorso iniziatico in cui il mistero diviene una fiaba di cui noi tutti siamo gli eroi e le eroine che escono dalla foresta solo per rientrarvi, liberati da ogni paura, per riscoprire la meraviglia.

    Edoardo Camurri

    14.00
    Editore : Timeo
    Autore / Autrice : Edoardo Camurri
    Anno : 2024
  • NOVITÀ
    Versione Standard

    Una trasposizione per il teatro, regia di Fabrizio Saccomanno con Giuseppe Semeraro.

    Con i contributi di Goffredo Fofi e Amico Dolci

    Questo volume, pubblicato in occasione del centenario dalla nascita di Danilo Dolci (1924-1997), contiene la scrittura scenica a cura di Giuseppe Semeraro e Fabrizio Saccomanno del testo Digiunando davanti al mare di Francesco Niccolini. Il testo, ambientato a Partinico, vede alternarsi le voci di un narratore e di due personaggi, Danilo Dolci e Zimbrogi (pastore pescatore e bandito), che inscenano incontri, confessioni e interrogatori avvenuti dagli anni Quaranta. Se nelle prime pagine Danilo Dolci e Zimbrogi sembrano appartenere a mondi diversi, il procedere della narrazione li mostra sempre più alleati e complici, tanto da ritrovarsi in cella insieme dopo lo sciopero alla rovescia, episodio noto per l’arringa di Piero Calamandrei, che fu l’avvocato difensore.

    Danilo Dolci è stata una figura di grande rilievo in Sicilia sin dagli anni Cinquanta, contesto nel quale ha organizzato e promosso manifestazioni e scioperi in difesa dei diritti dei contadini, dei pescatori, dei disoccupati. Il suo attivismo, basato sulla nonviolenza, gli valse il riconoscimento a livello internazionale del suo operare e due candidature al Premio Nobel per la pace.

     

    Autore: Francesco Niccolini

    Titolo: Digiunando davanti al mare

    Formato: 13×19 cm | brossura cucita

    Pagine: 88

    Data di uscita: agosto 2024, disponibile in anteprima sul nostro sito

    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Francesco Niccolini
    Anno : 2024
  • NOVITÀ
    Versione Digitale / Standard

    Un libro di poesia visionario e corale, scritto seguendo il richiamo del fuoco, forza primigenia che raduna attorno a sé i frammenti di una comunità originaria e insieme apocalittica. Versi che danno voce a presenze pre e post umane, creando immagini che non esauriscono il loro significato ma continuano a richiamarci, come attorno a un focolare, in ascolto di “una bocca / che non conosce parola”.

    un giorno trovammo le porte.
    le ampliamo con squarcio
    simile alla preghiera.
    il primo cenno fu una lacrima
    o un grido, poi continuammo,
    e continuammo,
    nel silenzioso che conduce
    in là dal mondo, dai corpi.
    Ivano Testa

     

    Autore: Ivano Testa

    Titolo: La chiara discendenza

    Formato: 13×19 cm | brossura cucita

    Pagine: 80

    Data di uscita: 28 giugno 2024

    Ivano Testa

    6.9012.00
    Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Ivano Testa
    Anno : 2024
    Tipologia : Ebook - Libro
  • NOVITÀ
    Versione Standard

    Può un’estate diventare l’estate di tutti?

    In questo albo illustrato, un incantamento abita un ricordo d’infanzia e ne fa memoria collettiva. Le vacanze al mare dell’autrice diventano un pretesto per un viaggio universale fra gli affetti e le prime scoperte di un tempo bambino. Così, una stagione al mare riprende voce e vita, trascinando il lettore – grande o piccolo che sia – sulla spiaggia e fra le onde, a scavare buche nella sabbia e ad attendere tre ore dopo i pasti il tuffo in acqua tanto desiderato.

    Attraverso il sodalizio fra la potenza espressiva e ineguagliabile di Sonia Maria Luce Possentini e quella poetica di Beatrice Zerbini, C’era un’estate è un viaggio teneramente evocativo e sensoriale, lungo una vacanza, guardata con gli occhi del bambino che in noi non cresce mai e che mai smette di tenerci la mano.

     

    Autrice: Beatrice Zerbini

    Illustratrice: Sonia Maria Luce Possentini

    Titolo: C’era un’estate

    Formato: 24×16 cm | cartonato

    Pagine: 48

    Collana: bello mondo

    Data di uscita: 7 giugno

    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Collana : Bello mondo
    Autore / Autrice : Beatrice Zerbini - Sonia Maria Luce Possentini
    Anno : 2024
  • NOVITÀ
    Versione Digitale / Standard

    La raccolta poetica di Cristina Bellemo racconta la solitudine dell’infanzia, talvolta luogo magico e sovversivo, talvolta territorio di desolazione e tristezza. I bambini e le bambine sono infatti persone spesso senza autentici paladini dei loro minuscoli mondi, senza difensori delle loro cose minime: nei loro giganteschi piccoli sentimenti, negli smarrimenti e negli stupori sono spesso lasciati soli. Da adulti capita di ritrovare quelle sensazioni che all’improvviso appaiono forti e radicate.

    Si è razionalmente consapevoli di avere conquistato, attraverso la crescita e le esperienze, strumenti preziosi per ripararsi e recuperare slancio e motivazione, ma quelle microscopiche fiamme, quelle minute schegge di ghiaccio, tornano a farsi presenti, nitide come tutto fosse qui, ora. I dubbi e le domande si stagliano quindi enormi: la ricerca e l’esplorazione sono sconfinate e, misteriosamente, possono condurre, forse, a nuove alleanze.

    Le parole della scrittrice che corrono tra le pagine trovano un momento di pausa e respiro nelle delicate illustrazioni di Sara Dalla Pozza.

    Con una nota di Silvia Vecchini.

     

    Autrice: Cristina Bellemo

    Titolo: Bambina senza alleati

    Formato: 15×21 cm | brossura cucita

    Pagine: 129

    Data di uscita: 7 giugno

    Cristina Bellemo

    9.9014.00
    Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Cristina Bellemo
    Anno : 2024
    Tipologia : Ebook - Libro
  • Versione Standard

    Il volume raccoglie oltre quaranta componimenti poetici selezionati tra quelli che
    hanno partecipato alle prime sei edizioni del premio di poesia L’albero di rose, concorso letterario istituito ad Accettura (Matera) al fine di promuovere la festa del Maggio, culto arboreo che vi si celebra ogni anno in primavera in onore del Santo Patrono, e la cultura lucana. Le liriche selezionate ricreano mirabilmente le suggestioni di tale culto primordiale, così come dell’intero patrimonio immateriale del territorio e di un certo modo di vivere i luoghi.

    La dimensione naturale, l’immedesimazione nell’elemento vegetale e nei luoghi, il senso di comunità sono infatti tratti preponderanti della Lucania e della “lucanità”, e motivano l’inserimento di questa raccolta poetica nella collana di Geosofia diretta da Franc Arleo.

     

    Autori: AA.VV

    Titolo: Innesti

    Sottotitolo: Poesie per il Maggio di Accettura

    Curatrice: Maria Grazia Trivigno

    Formato: 15×21 cm | brossura cucita

    Pagine 136

    Collana: geosofia | 2

    Data di uscita: 14 giugno

    collana di geosofia
    a cura di Franc Arleo

    15.00
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Collana : Geosofia
    Anno : 2024
  • Versione Digitale / Standard

    Il viaggio dell’Ecstasy dai rave alla clinica

    Questa è la storia di Nick, un ex poliziotto che oltre vent’anni fa ha vissuto l’esperienza di un tragico omicidio di massa a Port Arthur, in Australia, e per superare il trauma lasciatogli da tale evento decide di sottoporsi alla sperimentazione promossa da MAPS (Multidisciplinary Association for Psychedelic Studies) per la cura del disturbo da stress post-traumatico (PTSD) utilizzando l’MDMA. Parti di questo libro sono state tratte direttamente dal diario di Nick scritto mentre partecipava agli studi clinici: sono emozioni crude disposte sulla pagina; una testimonianza del difficile lavoro di trasformazione interiore – amplificato dagli effetti dell’MDMA – a cui si è sottoposto con il proposito di cercare sollievo dai sintomi che lo hanno attanagliato e lasciato per molti anni senza speranza. Da questo racconto si evince che non è il farmaco in sé a essere miracoloso bensì il suo utilizzo in un setting terapeutico in cui il paziente è adeguatamente assistito e accompagnato.

    Il volume si inserisce nella serie di pubblicazioni che la casa editrice sta realizzando per approfondire il tema degli aspetti curativi delle sostanze psichedeliche nella società contemporanea.

    Prefazione di Rick Doblin, fondatore e direttore esecutivo di MAPS
    Contributi di Federico Menapace, vice direttore di MAPS
    e Annalisa Valeri, psicologa e psicoterapeuta

     

    Autore: David E. Carpenter

    Titolo: MDMA una terapia di svolta

    Formato: 13×19 cm | brossura cucita

    Pagine: 152

    Collana: enteogeni | 7

    Data di uscita:  maggio 2024

    David E. Carpenter

    10.9012.00
    Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Collana : Enteogeni
    Autore / Autrice : David E. Carpenter
    Anno : 2024
    Tipologia : Ebook - Libro
  • NOVITÀ
    Versione Standard

    La biografia della sciamana María Sabina, libro cult edito da Savelli nella mitica collana Il pane e le rose nel 1974, oggi torna in libreria con una nuova edizione arricchita dai contributi di Giorgio Samorini, Piero Cipriano, Vanni Santoni e Nicola Lagioia.
    María Sabina è la sciamana, la sabia mazateca, che ha fatto conoscere all’Occidente il magico mondo dei funghi psichedelici: per la prima volta, nel 1955, un uomo bianco – Richard Gordon Wasson – partecipava a una velada (veglia) e conosceva il segreto dei bambini sacri.

    Vita di María Sabina è un documento unico su una tradizione millenaria ancora viva: quella che prima della Conquista ricorreva ai funghi magici per riti terapeutici e divinatori. María Sabina, una delle ultime interpreti dei piccoli che spuntano narra la propria vita di contadina povera, con i suoi affanni e dolori, utilizzando lo stesso tono con cui ci introduce nel regno delle sue veglie, nel mondo degli Esseri Principali e del loro Libro che lei fa parlare per tutti noi.

     

    Autore: Álvaro Estrada

    Titolo: Vita di María Sabina

    Sottotitolo: La sciamana dei funghi magici

    Formato: 15x21cm | brossura cucita

    Collana: enteogeni | 6

    Pagine: 224

    Data di uscita: 26/04/2024

    Álvaro Estrada

    15.00
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Collana : Enteogeni
    Autore / Autrice : Álvaro Estrada
    Anno : 2024
  • Versione Standard

    Questo albo illustrato – la cui forma richiama non a caso quella degli album di famiglia – accoglie nelle sue pagine una Cosmogonia Puerile che, come sottolinea Bruno Tognolini, non poteva che avere forma di poesia, di “Bibbia Bambina”.

    I bambini sono creatori, infatti, poeti del mondo che rinasce ogni volta che nasce ciascuno di loro. La meraviglia della creazione trova forza visiva nelle illustrazioni di Andrea Alemanno, che ritmano e arricchiscono la narrazione suddivisa in sette parti (Sonaria, Falaria, Solaria, Buonaria, Nomaria, Malaria e Novaria). Il dialogo tra il bambino e il creato è quindi il centro di questa storia adatta ad ogni età, in cui ogni lettore potrà ricordare, o immaginare, il suo arrivo nel mondo. E quello dei nuovi bambini futuri, che di nuovo lo rifonderanno.

     

    Autore: Bruno Tognolini

    Illustratore: Andrea Alemanno

    Titolo: Falaria

    Sottotitolo: Il mondo aspetta un bambino

    Collana: Bello mondo

    Formato: 28×22 cm | cartonato

    Pagine: 64

    Data di uscita: 5 aprile 2024

    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Collana : Bello mondo
    Autore / Autrice : Andrea Alemanno - Bruno Tognolini
    Anno : 2024
  • NOVITÀ
    Versione Digitale / Standard

    Autore: Christian Bobin

    Titolo: Prigioniero in culla

    Traduzione a cura di Riccardo Baroni, Marie-Paule Febvay, Marcello Fumagalli

    Formato: 12×20,5 cm | brossura cucita

    Pagine: 96

    Collana: scrittura nuda

    In uscita

     

    La poetica di Christian Bobin nasce in una città, Le Creusot, dall’anima metallica.
    È in uno spazio greve, una capitale industriale, che lo sguardo del poeta si allena alla contemplazione: “È proprio perché non c’è niente da vedere che gli occhi cominciano ad aprirsi”, scrive.
    Prigioniero in culla è un vertiginoso viaggio nell’infanzia dell’autore che genera una profonda eco nell’infanzia di tutti noi. Christian Bobin ci racconta in modo minuzioso come ha vissuto fin dai suoi primi anni di vita, dove è sorta la sua urgenza di scrivere: “Era nello scintillio delle parole vere che scoprivo un’altra possibile vita, nascosta dentro questa”.

    “Bisogna scrivere a quattro zampe – conoscendo il codice delle nuvole. I poeti hanno cercato questo: una lingua di laggiù, adatta a conversare con i morti, compresa dai cervi, conficcata nel larice. Non tanto la naturalezza, stazza da filosofi e da guru – il selvatico, piuttosto. Per dare odore al linguaggio, occorre fare rapina della grammatica – congiungere l’analfabeta alla lingua degli angeli.
    Christian Bobin, al di là del proprio carisma, proviene da una geologia di scrittori abbastanza chiara in Francia. Da Montaigne a Pascal, dalle ‘illuminazioni’ di Rimbaud ai rimbambimenti di Henri Michaux, dagli aforismi cruenti di René Char alla cabbala ipnotica di Edmond Jabès: lingua che con geometria deraglia, ‘occasione’ che si fa ustione, diario di una metamorfosi (l’uomo qui, in un lampo può deteriorarsi in falco, in girasole, in seggiola)”.

    Davide Brullo

     

    “Sono stato solo per duemila anni, il tempo dell’infanzia. Nessuno è responsabile di quella solitudine. Bevevo silenzi, mangiavo cieli blu. Aspettavo. Tra il mondo e me si ergeva un bastione davanti al quale un angelo montava la guardia, stringendo nella mano sinistra un fiore di ortensia, come una palla di neve blu. In quei duemila anni di prigionia ho interrogato molti libri. Leggevo, così come all’estero si apre una cartina per identificare il punto dove ci si trova, prima di cercare il punto dove andare. Non sapevo dov’ero. Le Creusot non era il nome di una città, ma di un’attesa. Il tempo mi ficcava un pugno in gola, e lentamente mi soffocava. La mia astuzia consisteva nel lasciarmi morire, senza far altro che guardare dalla finestra il blu delle catastrofi. Ancora oggi ricordo la luce sfilacciata di quei giorni, più degli eventi della mia stessa vita.”

    Christian Bobin

    Christian Bobin

    9.9013.00
    Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Collana : Scrittura nuda
    Autore / Autrice : Christian Bobin
    Anno : 2024
    Tipologia : Ebook - Libro
  • Versione Digitale / Standard

    Questa raccolta di poesie nasce dallo studio dell’universo animale indagato all’interno di tre regni: l’acqua, la terra, l’aria.

    Con il suo sguardo nutrito di scienza, Zampiga porta il lettore in immersioni totali in territori selvaggi, consegnati al non dicibile o a una lingua altra, non ancora tradotta. La scrittura come esplorazione, sonda (questi alcuni dei significati del verbo inglese feel), ricerca di un’energia vitale e di forme non addomesticate di stare al mondo.

    Con una nota introduttiva al libro di Franca Mancinelli

     

    Autrice: Stefania Zampiga

    Titolo: Feelers

    Collana: piccole gigantesche cose

    Formato: 11,5×16,5 cm | brossura cucita

    Pagine: 96

    Data di uscita: 29 marzo 2024

    Stefania Zampiga

    6.9012.00
    Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Collana : Piccole Gigantesche Cose
    Autore / Autrice : Stefania Zampiga
    Anno : 2024
    Tipologia : Ebook - Libro
  • Versione Standard

    Sommario

    Quando le donne salgono sugli alberi. Vinicio Ongini (p. 18-21)
    Streghe, fate, miti ed erbe. 
    Maria Omodeo (p. 22-25)
    Magia verde. Maria Pia Macchi (p. 26-27)
    Seminare fiori, raccogliere sogni. 
    Manuela Trinci(p. 28-31)
    Il giardiniere di Calvino. 
    Anna Maria Fogliarini (p. 32-34)
    Orticoltura terapeutica. Margherita Volpini (p. 35-38)
    La biblioteca? è un giardino!. 
    Antonella Ranieri (p. 39-42)
    Quello che c’è là fuori. 
    Irene Penazzi (p. 43-45)
    Camminare, sperimentare, toccare con mano. Intervista di Sabina Eleonori a Sara Donati (p. 44-45).
    Albi e natura.Francesca Tamberlani (p. 47-49)
    Voci dal mondo green
    . Francesca Brunetti (p. 50-52)
    La signoria delle fronde. Marcella Terrusi (p.53-56)
    Luoghi di bellezza segreta. Virginia Tonfoni (p. 57-59)
    Arti
    Quando il gioco si fa serio. Anna Di Bella e Ysabel Dehais (p. 64-65)
    Mestieri
    Neologismi e creatività. Francesco Ferrucci (p. 62-63)
    Giocattoli

    Wooden toys. Adolfina de Marco (p. 64-65)
    Mappamondi
    Colombia brillante. Grazia Gotti (p. 66-67)
    Spuntinidiletture
    Vulva non più tacens. Selene Ballerini (p. 68-69)
    Dossier/Segnali di lettura
    Con gli occhi al cielo. Francesca Brunetti e Alessandra Zanazzi (p. 70-71)
    Materia grigia. A cura di Claudio Anasarchi (p. 72-73)

    Rubriche

    Zoom editoria (p. 6-17)
    Le recensioni di 24 libri usciti negli ultimi mesi recensiti dagli esperti di LiBeR
    Rubabandiera
    Il videogame di Platone. Roberto Farnè (p. 74-75)
    La cattedra di Peter
    L’infanzia sostituita. 
    Emma Beseghi (p. 76-77)
    La cassetta degli attrezzi
    Fiabe, storytelling e guide. 
    Fernando Rotondo (p. 78-79)

    Schede Novità – Inserto redazionale

    La bibliografia del libro per bambini e ragazzi
    419 segnalazioni bibliografiche

    Copertina

    Irene Penazzi è autrice e illustratrice. Collabora con case editrici italiane e internazionali e ha una predilezione per il mondo vegetale e il colore verde. Ha ricevuto menzioni in diversi concorsi di illustrazione.

    12.00
  • PROMO
    Versione Standard
    In Stock

    “Bobin sembra che scriva frasi fatte apposta per essere citate. E ancora più incredibile è che questo autore riesce sempre ad assomigliarti. Tu leggi e pensi che sta scrivendo come scrivi tu, come pensi tu, come senti tu. Penso che tanti lettori abbiano questa sensazione rispetto a Bobin. Lui è lo scrittore che ci somiglia, ci fa credere in Dio anche se non crediamo in Dio, ci fa credere all’amore anche se non crediamo all’amore, ci fa essere buoni anche se non siamo buoni.”  Franco Arminio 

     

    “La scrittura di Bobin è certamente poesia, perché è colma di silenzio, perché ha al proprio centro il silenzio: lo suscita, lo impone alla lettura, come respiro obbligato, come passo di forte e lento camminatore. Non lo si può leggere di corsa. La lentezza che egli persegue contagia il lettore e lo sistema in quel verbo di cui Bobin è maestro: l’auscultare, cosicché da lettori si diventa auscultatori, da corridori distratti a meditanti, da divoratori onnivori ad attenti. Bobin dunque ci conduce fuori dall’ordinario, ci educa”.    Mariangela Gualtieri

    Christian Bobin

    Il prezzo originale era: €79.60.Il prezzo attuale è: €39.80.
    -50%
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Christian Bobin
    Tipologia : Ebook
    Anno : 2024
  • Versione Standard

    In questo testo critico e illuminante Marco Guzzi tratteggia gli elementi alienanti e disfunzionali del nostro sistema sanitario invitandoci a un ripensamento radicale delle modalità e dei luoghi destinati alla cura mettendo al centro la persona, l’esigenza di un ascolto profondo e di un’autentica relazione tra medico e paziente.

    Questa riflessione nasce dall’urgenza e dalla necessità di una revisione del concetto di cura e delle pratiche terapeutiche che ne derivano. Lentamente sta tentando di farsi strada un’umanità più cosciente dei nessi non visibili, non immediatamente controllabili – benché costituiscano la parte più profonda della vita – coinvolti nel processo della cura. Ogni organismo è una storia, una rete di informazioni interconnesse tra di loro. Tutto è sensibile nel corpo umano: le parole, i toni, i luoghi e le immagini che utilizziamo in ambito medico e altrove toccano profondamente l’anima racchiusa in ogni persona e la orientano nel suo percorso verso la guarigione.

     

    Autore: Marco Guzzi

    Postfazione: Franco Arminio

    Titolo: Imparare a curare

    Sottotitolo: La relazione terapeutica

    Formato: 13×19 cm | brossura cucita

    Pagine: 88 

    Data di uscita: 1 marzo 2024

    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Franco Arminio - Marco Guzzi
    Anno : 2024
  • Versione Standard

    Poesie come “nature vuote”, porte verso spazi che il lettore può percorrere o abitare. Forme chiare dentro le quali possono apparire le ombre.

    Un corvo, un verso, “un uccello sulla statua di un uccello”, momenti e dettagli di una quotidianità esplorata come una terra sconosciuta. Come dice la massima zen riportata in esergo: «Bisogna vivere profondamente il nostro fare colazione».

    Autore: Andrea Franzoni

    Titolo: Nature vuote

    Formato: 15×21 cm | brossura cucita

    Pagine: 80

    Collana: cantus firmus | 5

    Data di uscita: 16 febbraio 2024

    Andrea Franzoni

    15.00
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Collana : Cantus firmus
    Autore / Autrice : Andrea Franzoni
    Anno : 2024
  • Versione Digitale / Standard

    Se non si fa l’amore, a cosa serve avere un corpo?
    Il funerale buddhista del padre dell’autrice, morto in Thailandia, fa da sfondo a questa raccolta poetica che indaga il legame tra la morte, l’amore, il corpo e la possibilità – sfiorata, allusa, a tratti compresa come un’illuminazione – del non attaccamento.

    Un funerale tanto diverso da quelli della nostra tradizione, pieno di stravaganze, di monaci tatuati che spruzzano le benedizioni e ridono, di ceneri cosparse di fiori gialli e di petardi. Ne Le ossa cantano la vita nasce e rinasce, spinge per esserci, mossa dal desiderio del corpo di amare, di essere amato.

     

    Autrice: Claudia Fofi

    Titolo: Le ossa cantano

    Illustrazioni e copertina: Laura Capanelli

    Formato: 13×19 cm | brossura cucita

    Pagine: 104

     

    Prefazione di Nicoletta Nuzzo

    Postfazione di Pasquale Vitagliano

     

    Data di uscita: 23 febbraio 2024

    Claudia Fofi

    6.9014.00
    Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Claudia Fofi
    Anno : 2024
  • Versione Digitale / Standard

    Che succede in una donna quando la madre la rifiuta fin dalla nascita? Quali esperienze e quali difficoltà si trova ad affrontare? Questi e altri simili sono i temi di “Maternale”, la storia di un lungo e complesso percorso di perdono e pacificazione interiore.

    In “Maternale”, all’interno di un rapporto sofferto e mai ricomposto, una figlia racconta alla madre qualche anno dopo la sua morte come è andata veramente la propria vita e come le laceranti incomprensioni iniziali l’abbiano portata a particolari esperienze. Un lunghissimo percorso di trasformazione che lentamente, come in un processo alchemico, muta il piombo del dolore e della tristezza nell’oro del perdono e della compassione, aprendo a scenari di anima sempre più ampi e luminosi. Un racconto mitobiografico in cui il realismo narrativo si intreccia con riflessioni di ispirazione spirituale, sovrapposizioni archetipiche e mitiche, aperture mistiche, esperienze di estasi, di sogni e di visioni.

     

    Sottotitolo: Racconto mitobiografico di una figlia alla madre

    Autrice: Carla Cesa

    Collana: Scrittura nuda

    Pagine: 264 

    Formato: 12×20,5 cm | brossura cucita

    Carla Cesa

    5.9016.00
    Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Carla Cesa
    Collana : Scrittura nuda
    Anno : 2024
  • Versione Standard

    Questo libro vuole far pensare, ma anche coinvolgere e far innamorare.
    La comunità minori è un luogo difficile da abitare, tanto quanto travolgente, tra luci e ombre, continue cadute e rinascite.
    Questo è un libro che raccoglie e racconta piccoli-giganteschi attimi di complicatissime storie di vita, celebra lacrime e sorrisi, aspettative, speranze e sogni di chi ha vissuto in una comunità.
    In ogni poesia e frammento si intravede anche il lavoro quotidiano di chi lavora per proteggere questi sogni così fragili e così intensi.
    I momenti narrati vogliono convocare l’immaginazione di chi legge per riscoprire un luogo spesso considerato cupo, buio, lontano dalla poetica del vivere.

     

    Autrice: Martina Paoli

    Titolo: Mi fai l’addormentamento?

    Sottotitolo: Poetica educativa in una comunità per bambini

    Formato: 13×19 cm | brossura cucita

    Pagine: 80

    Martina Paoli

    12.00
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Martina Paoli
    Anno : 2024
  • Versione Standard

    Nel 1740 Horace Walpole si trova a Roma e durante questa tappa del Gran Tour comincia a scrivere una commedia dal titolo Il castello di Otranto, che finirà in un baule. Qualche anno più tardi, è il 1745, Giacomo Casanova si sposta da Corfù a Otranto per assoldare una Compagnia di Commedianti per le recite di Carnevale sull’isola Greca. Non sembra esserci nessun collegamento tra i due personaggi e le loro rispettive vite, ma è spesso la casualità a governare e mutare le nostre esistenze. È a Londra, nel 1764, su uno dei ponti sul Tamigi, che si imbattono l’uno nell’altro: Walpole sta andando a un appuntamento galante mentre Casanova, preda di una disperazione d’amore, sta per compiere il suicidio. Questo incontro cambierà la prospettiva di vita di entrambi e fungerà da espediente per la nascita de Il Castello di Otranto, il primo grande romanzo gotico.

    In questo racconto Renato Giordano narra di tale incontro, e lo inserisce in un contesto dove realtà e immaginazione dialogano sapientemente dando vita a una doppia avventura che si fa spazio nei sotterranei labirintici del castello di Otranto e negli altrettanto tortuosi labirinti della mente. Chiude il volume un saggio che approfondisce il medesimo argomento.

     

    Autore: Renato Giordano

    Titolo: I labirinti di Otranto. Walpole e Casanova

    Formato: 13×19 cm | brossura cucita

    Pagine: 96

    Renato Giordano

    12.00
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Renato Giordano
    Anno : 2024
  • Versione Standard

    Questo libro nasce dall’esigenza di Francesco De Nigris di comprendere sé stesso, gli altri e gli avvenimenti che puntellano ogni vita. L’autore traccia un metodo grazie al quale l’esigenza di trovare un senso alla propria esistenza può trovare concretezza attraverso una ricerca continua, un cammino costante che, come svela nell’ultima parte del libro, ha solo bisogno di tempo per giungere al suo compimento. “La via del Profondo” è l’insegnamento che lascia ai suoi lettori, dove la trascendenza trova attuazione nell’immanenza.

     

    Autrice: Francesco De Nigris

    Titolo: Abbracciare la vita nel quotidiano

    Formato: 13×19 cm | brossura cucita

    Pagine: 264

    In uscita il 12 gennaio 2024, già disponibile sul nostro sito

    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Francesco De Nigris
    Anno : 2024
  • Versione Digitale / Standard

    Christian Bobin, autore schivo e appartato, apre la sua casa all’incontro con Giuseppe Conoci che ha fondato la sua casa editrice, AnimaMundi, proprio per portare in Italia i libri di questo solitario maestro della letteratura francese. Nasce così questa conversazione, avvenuta nel dicembre del 2017, che va al cuore della poetica di Bobin. Lontano da ogni fideismo e costruzione ideologica, l’autore parla del suo rapporto con la scrittura, di Dio, dell’amore, della solitudine, della miseria e della grazia che connotano l’umano. Indaga il mistero della morte e il miracolo quotidiano della presenza con poetica levità, rivelando la sua gioiosa e salda fiducia in uno sguardo capace di illuminare la vita.

     

    Titolo: Illumina ciò che ami senza toccarne l’ombra

    Autore: Christian Bobin

    Traduttrice: Norina Sottocornola

    Curatore: Giuseppe Conoci

    Collana: piccole gigantesche cose, 23 • [dialoghi]

    Formato: 11,5×16,5 cm | brossura cucita

    Pagine: 88

    Christian Bobin Giuseppe Conoci

    4.9010.00
    Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Collana : Piccole Gigantesche Cose
    Autore / Autrice : Christian Bobin - Giuseppe Conoci
    Anno : 2024
    Tipologia : Ebook - Libro
  • Versione Standard

    Torna in libreria, dopo oltre trent’anni, la raccolta di storie allegre ambientate al Grande Albero dove vivono animali, animaletti e animalini: qualcuno sui rami, altri in una cavità del tronco o nell’erba tra le radici.
    Tra i vivacissimi inquilini troviamo la famiglia Topinik, la sdegnosa Gazza Gazzelloni e il picchio Ettore, la coppia Orsetti che gestisce una tintoria, l’orologiaio Gianfilippo, due leprotti che hanno un negozio di videogame, l’estetista Lucia Lucertola e Volpicina che scrive e scrive.

    Le avventure narrate sono divertenti, poetiche, emozionanti: amicizie in bilico, gare sportive, litigi, nascite, piccole e grandi paure, innamoramenti segreti, un furto, qualche rischio, gelosie, solidarietà, tanta tenerezza e tante risate!
    Questo libro di Laura Magni e Giulia Orecchia, ormai diventato un classico, appassionerà piccoli e grandi lettori.

     

    Autrice: Laura Magni

    Illustratrice: Giulia Orecchia

    Titolo: Storie della buonanotte al Grande Albero

    Collana: bello mondo

    Formato: 19×28 cm | cartonato

    Pagine: 204

    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Collana : Bello mondo
    Autore / Autrice : Giulia Orecchia - Laura Magni
    Anno : 2024
  • PROMO
    Versione Standard

    Ed ecco, finalmente, il calendario AnimaMundi 2024!
    Se nel 2023 siamo stati accompagnati dalle illustrazioni poetiche di Francesca Ballarini, nel 2024 si è deciso di tornare a fare spazio alla sola parola, e alle immagini interiori a cui questa dà vita. Saranno così i versi di Beatrice Zerbini ad accoglierci il primo giorno del mese, e ad accompagnarci nel quotidiano.

     

    Autrice: Beatrice Zerbini
    Collana: «iCalendari»
    Numero di collana: 6
    Formato: 24 x 24 cm
    Pagine: 16

    Beatrice Zerbini

    Il prezzo originale era: €36.00.Il prezzo attuale è: €10.00.
    -72%
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Beatrice Zerbini
    Anno : 2024
  • PROMO
    Versione Standard

    Ed ecco, finalmente, il calendario AnimaMundi 2024!
    Se nel 2023 siamo stati accompagnati dalle illustrazioni poetiche di Francesca Ballarini, nel 2024 si è deciso di tornare a fare spazio alla sola parola, e alle immagini interiori a cui questa dà vita. Saranno così i versi di Beatrice Zerbini ad accoglierci il primo giorno del mese, e ad accompagnarci nel quotidiano.

     

    Autrice: Beatrice Zerbini
    Collana: «iCalendari»
    Numero di collana: 6
    Formato: 24 x 24 cm
    Pagine: 16

    Beatrice Zerbini

    Il prezzo originale era: €12.00.Il prezzo attuale è: €5.00.
    -58%
    Editore : Edizioni Anima Mundi
    Autore / Autrice : Beatrice Zerbini
    Anno : 2024